Stadio-Internazionale-Khalifa

Coppa del Mondo: Ecco la lista degli stadi del Qatar 2022

Il campionato mondiale di calcio 2022 o Coppa del mondo FIFA Qatar 2022 sarà la 22ª edizione del campionato mondiale di calcio e per la prima volta nella storia dei mondiali, la competizione non si disputerà nei mesi di giugno e luglio ma in quelli di novembre e dicembre

Questa edizione sarà anche l’ultima edizione del torneo a prevedere la partecipazione di sole 32 nazionali, poiché dal 2026 il mondiale verrà esteso a 48 squadre.

Ad ogni modo in questo articolo vogliamo proporvi la lista degli impianti sportivi che ospiteranno uno degli eventi più importanti al mondo

D’altronde, con l’avvicinarsi della Coppa del Mondo FIFA 2022, il Qatar ha avviato diversi progetti infrastrutturali che prevedevano la costruzione di sette nuovi stadi per gli incontri e la radicale ristrutturazione di un ottavo impianto sportivo. 

Gli stadi, distanti al massimo un’ora dalla capitale Doha, saranno dotati di sofisticati impianti di climatizzazione per combattere la soffocante afa estiva qatariota, che supera spesso i 40 °C. 

1. Stadio Internazionale Khalifa

Stadio-Internazionale-Khalifa
Fonte: Visit Qatar

Lo Stadio Internazionale Khalifa è l’unico stadio a non essere stato costruito da zero per l’evento. 

Inaugurato nel lontano 1976, il Khalifa è l’arena più rappresentativa del Paese e ospiterà le partite fino ai quarti di finale, potrà contare su una capacità pari a 40.000 posti

Lo Stadio Internazionale Khalifa sorge nel cuore dell’Aspire Zone di Doha, un’area di grande sviluppo tecnologico e innovazione destinata a essere il punto di riferimento per i tifosi in visita alla città in occasione dei Mondiali.

2. Stadio Al-Bayt

Al_Bayt_Stadium
Fonte: Incide Engineering

Lo Stadio Al-Bayt sorge nella città di Al-Khor ed è la sede designata per le semifinali della Coppa del Mondo 2022. 

La struttura vanta un’impressionante architettura ispirata alle tende dei beduini, il popolo nomade che vive nei Paesi arabi da diversi secoli.

Lo stadio ha una capienza di 60.000 posti, sarà parte di un complesso più ampio comprendente tutti i servizi necessari, come centri commerciali, un ospedale e molto altro ancora. 

Tuttavia, l’ Al-Bayt sarà uno degli impianti meno comodi per i tifosi, dato che dista circa 60 km dalla capitale.

3. Education City Stadium

education-city-stadium
Fonte: Tiso Turnstiles

L’Education City Stadium, con una capacità di 40.000 spettatori, ospiterà le partite fino ai quarti di finale. 

L’impianto prende il nome di “Education” grazie alla sua posizione, quest’ultimo, infatti, si trova all’interno del campus della principale università del Qatar. 

Ad ogni modo, dopo i mondiali, la capacità dello stadio sarà ridotta della metà e oltre 20.000 sedili saranno donati per la costruzione di impianti sportivi in vari Paesi in via di sviluppo.

L’Education City Stadium si trova ad appena 7 km dal centro di Doha ed è arricchita da diversi servizi accessori. 

4. Stadio Al-Janoub

Stadio-Al-Janoub
Fonte: Maeg Building Ideas

Lo Stadio Al-Janoub, progettato dalla compianta archistar Zaha Hadid, vanta una capacità pari a 40.000 posti

Dal punto di vista architettonico, lo stadio si ispira allo scafo delle barche dei pescatori di perle che per secoli hanno percorso i mari della Penisola Arabica. 

Lo Stadio Al-Janoub si trova nella città di Al-Wakrah, ad appena 20 km da Doha, il che lo rende facilmente raggiungibile dai tifosi grazie alla linea della metropolitana.

5. Stadio di Al-Thumama

Stadio-di-Al-Thumama

Lo Stadio di Al-Thumama è ispirato alla kefiah, il tradizionale copricapo in tessuto indossato dagli uomini arabi.

L’impianto, che sorge ad appena 12 km dal centro di Doha, potrà accogliere 40.000 spettatori.

Tuttavia, come molti degli impianti costruiti per l’evento, dopo i mondiali lo Stadio di Al-Thumama dimezzerà i posti a sedere e donerà oltre 20.000 sedili per promuovere il calcio e creare palazzetti dello sport in vari Paesi in via di sviluppo. 

6. Stadio Al-Rayyan

Fonte: Goal.com

Costruito dove sorgeva il vecchio Stadio Ahmed Bin Ali, lo Stadio di Al-Rayyan ha una capacità di oltre 40.000 spettatori e ospiterà le partite fino ai quarti di finale dei Mondiali.

Al-Rayyan è una delle città di maggiore interesse storico del Qatar e, trovandosi ai margini del deserto, darà ai visitatori la possibilità di cogliere le profonde radici culturali del paese.

7. Stadio Ras Abu Aboud

Fonte: Esquire

Lo Stadio Ras Abu Aboud situato lungo la costa del Golfo Persico, rappresenta il trionfo della sostenibilità. 

Costruito usando container e altri materiali di riciclo, dopo i mondiali sarà smontato e riutilizzato per la costruzione di altri progetti nel paese.

La sbalorditiva struttura, posizionata lungo il mare potrà ospitare 40.000 spettatori.

8. Lusail Iconic Stadium

Lusail-Iconic-Stadium
Fonte: Modulo.net

Il Lusail Iconic Stadium, sfondo della partita inaugurale e la finale del Campionato Mondiale di Calcio 2022, è stato progettato dal celebre studio britannico di Foster & Partners e avrà una capacità di poco più di 86.000 posti

Sorprendente è anche la storia della Lusail City, dove l’impianto è situato. 

La città di Lusail, infatti, è un’intera città pianificata e costruita appositamente per l’evento

Una volta terminato l’evento, l’impianto e la zona di Lusail diventeranno la sede di un’ampia gamma di infrastrutture e servizi, tra cui moli privati, resort su isole, centri commerciali di lusso, aree di intrattenimento e molto altro ancora. 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi le news, gli aggiornamenti e tanti contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta ogni mese!

Inviando il modulo acconsenti al trattamento dei dati personali. Privacy Policy

Ci stai salutando?Restiamo in contatto!

Iscriviti alla newsletter per ricevere news, approfondimenti ed opportunità di business, direttamente nella tua casella di posta ogni mese!

Potrai disiscriverti in qualunque momento