Norme-Coni-La-struttura-degli-impianti-sportivi_

Norme Coni: La Struttura degli Impianti Sportivi

L’ultima volta c’eravamo preoccupati di analizzare le norme CONI per la sezione degli spazi dedicati al pubblico, evidenziando quanto la sicurezza, l’accessibilità e l’esperienza sia l’elemento fondamentale per l’ente nazionale. 

Quest’oggi torniamo a parlare di diritto sportivo e di strutture sportive. Lo facciamo analizzando un’altra importante voce delle norme CONI dedicate agli impianti sportivi, ovvero la struttura degli impianti sportivi

All’interno delle prescrizioni generali, infatti, il CONI tende a precisare una serie di parti funzionali che, generalmente, gli impianti sportivi devono contenere. 

Ma quali sono? 

1. La struttura degli impianti sportivi

Come abbiamo più volte evidenziato nei precedenti articoli relativi alle norme CONI (li trovi tutti qui), gli impianti sportivi devono essere realizzati ed attrezzati in modo tale da consentirne l’utilizzo da parte di diverse fasce di utenti

Ogni impianto, infatti, deve tener conto delle relative esigenze degli utenti, garantendo igiene e sicurezza. 

Tenendo conto di ciò il CONI prescrive alcune aree funzionali che, generalmente, devono essere presenti all’interno di una struttura sportiva, in particolare l’ente fa riferimento a: 

  1. Spazi per l’attività Sportiva 
  2. Spazi per i servizi a supporto 
  3. Impianti tecnici 
  4. Spazi per il pubblico 
  5. Spazi Aggiuntivi 
  6. Aree Sussidiarie 

Ad ogni modo, il CONI tende a precisare che in relazione alle caratteristiche dell’impianto potranno essere necessarie tutte o alcune delle aree di cui sopra. Inoltre, in caso di determinate attività sportive il CONI rimanda alle indicazioni delle FSN e DSA. 

Ma diamo uno sguardo più da vicino alle aree funzionali indicate dal CONI.

 

Vuoi sapere di più sulle Norme CONI?

1. Spazi per l’attività Sportiva

All’interno di questa categoria rientrano i campi, le piste, le vasche e le relative fasce di rispetto. 

 

2. Spazi per l’attività di supporto

All’interno di questa categoria possiamo distinguere tre diverse aree: spogliatoi, depositi e Uffici/altro. Vediamoli nel dettaglio. 

  • Spogliatoi: in quest’area rientrano gli spogliatoi per atleti, per i giudici di gara e relativi servizi. In questa sottocategoria rientrano anche i locali di controllo e locali medici. 
  • Depositi: come è facile immaginare in quest’area rientrano i depositi per le attrezzature, servizi per il personale, locali tecnici.
  • Uffici Amministrativi: in quest’area rientrano atri e disimpegni
 

3. Impianti tecnici

All’interno di questa sotto-categoria rientrano gli impianti idrici, gli impianti sanitari, il riscaldamento, la ventilazione, l’illuminazione, emergenza, segnalazione, depurazione e antincendio. 

 

4. Spazi per il pubblico

In quest’area rientrano tutti gli spazi dedicati al pubblico come le tribune, i servizi igienici, il primo soccorso, parcheggi e percorsi pedonali. 

 

5. Spazi Aggiuntivi

In questa categoria il CONI distingue tra spazi per l’organizzazione sportiva e attività commerciali. 

  • Organizzazione sportiva: in quest’area rientrano spazi aggiuntivi per le attività di formazione come aule didattiche e laboratori ma anche sale riunioni, uffici e sedi delle società 
  • Attività commerciali: rientrano tutte quelle attività non necessarie ma opportune per la gestione dell’impianto, tra questi vi sono i punti ristoro, negozi o attività ricreative.
 

6. Aree Sussidiarie

In quest’ultima categoria rientrano i parcheggi per gli utenti, addetti ai lavori, spazi verdi e arredi.

 

Conclusioni

Come abbiamo visto anche nei precedenti articoli dedicati alle norme CONI le cose sono sempre più complesse di quello che sembra. 

In questo articolo abbiamo delineato gli elementi che il CONI prevede in linea generale, ma come evidenziato dall’ente stesso, queste variano a seconda delle caratteristiche dell’impianto. 

Ecco perché è fondamentale rivolgersi alle figure professionali adeguate per la realizzazione degli impianti sportivi. Il gruppo GEIS è in grado di offrirti tutto il supporto di cui hai bisogno per la realizzazione del tuo impianto.

 

Hai bisogno d'aiuto per la realizzazione del tuo impianto?